Donne che pagano per il sesso

Donne che pagano per il sesso

Per molti uomini comprare per ricevere piacere sessuale è qualcosa di normale. Però che succede quando è lei a pagare? Che tipo di rapporto si produce? Apriamo le porte ad un mondo ai più sconosciuto, che però esiste.

Le donne che scelgono di pagare un gigolò o un accompagnatore non sono nella realtà ricche ed eccentriche come appaiono nei film; piuttosto si apprestano a varcare la soglia del pregiudizio con molto desiderio, audacia ed un po’ di soldi. Le cifre sono varie e dipendono da tante cose; più o meno ci aggiriamo intorno ai 100-150€, tranne i gigolò più famosi il cui tariffario è più alto o quelli che vi accompagnano per una cena o per un week-end.

Dallo striptease al letto

Nel nostro paese tale moda arriva dall’esposizione del corpo maschile, in un impeto di volontà di uguaglianza di genere, per cui si è ritenuto che così come erano mostrate le donne oggetto, potessero anche esserci gli uomini oggetto. La figura dello stripper apre l’immaginario collettivo femminile all’idea di un uomo dal corpo muscoloso, seduttore, ben dotato, a cui c’è solo da chiedere quanto costa.

Prima di tutto c’ è da precisare che lo stripper fa uno show in cui è nudo o poco vestito e non necessariamente vende il suo corpo per rapporti sessuali, anche se poi spesso prolunga il suo orario di lavoro oltre lo spettacolo. In alcuni casi, dopo lunghi fidanzamenti e noioso mariti, dopo essere passate anche per rapporti a tre, molte donne provano il brivido di contrattare con un accompagnatore. In tutto questo internet ha facilitato l’incontro tra domanda e offerta.

Poche donne si confidano con le proprie amiche sui loro desideri; più probabilmente si confideranno con un amico gay, che non le giudicherà.

In questo senso le differenze di genere sono ancora molto radicate. Un uomo, non importa il desiderio sessuale, ha il permesso sociale di fare sesso a pagamento, le donne no.

Le differenze di sesso

Le donne che superano le prime paure o pudori hanno il coraggio di ripetere l’esperienza del sesso a pagamento, molte volte con lo stesso uomo, eccetto i casi in cui questi non le abbia soddisfatte.

Le donne non cercano la virilità in eccesso, cioè uomini super muscolosi e super dotati. Vogliono semplicemente una giusta dose di principe azzurro e uomo selvaggio, cioè un mix di forza, romanticismo e sensualità.

Gli uomini che offrono le loro prestazioni sessuali a pagamento, dal canto loro, sanno quali sono le necessità delle loro clienti e sono disposte a compiacerle. Inoltre, le chiamano spesso per ricordarle i loro “servizi” e che sono disponibili.

Come evitare rischi

  • Conviene sempre avere i riferimenti della persona con la quale si prende appuntamento.
  • È meglio affidarsi ad un sito internet, dove rimane sempre qualcosa di tracciabile (esempio una stampa) che ad un call center.
  • È meglio incontrarsi in un hotel, che in un appartamento isolato.
  • Lasciare detto a qualcuno dell’appuntamento.

È comunque necessario tenere tutte quelle accortezze che si hanno quando si esce con uno sconosciuto.

Taggato con: , ,