Le trombamicizie sono sempre più popolari

Amici con benefitsUna App, un film, un libro… I rapporti di trombamicizia o amicizia con benefits vanno per la maggiore. Sempre più single sono in cerca di qualche amico con cui fare sesso occasionale, senza alcun impegno o coinvolgimento di tipo sentimentale. Anche se le regole sembrano facili da capire, spesso può succedere che l’amicizia ne venga compromessa, per questo è bene chiarire fin da subito il tipo di rapporto che si vuole instaurare in modo da non creare fraintendimenti.

Secondo uno studio condotto dalla Colorado State University, la semplicità di una trombamicizia è solo apparente, è evidente che questo tipo di rapporto è possibile solo nel medio breve termine, a lungo termine può provocare problemi sia fisici che mentali.

In primo luogo, dicono i ricercatori, perché “le persone coinvolte in queste relazioni possono pensare che non è necessario utilizzare una protezione”. Un’amicizia si basa sulla fiducia, e il sesso con un amico può sembrare sicuro, ma non lo è.

Infatti, l’informalità del rapporto si traduce nella possibilità di avere più partner sessuali. Quindi è assolutamente necessario prendere sempre le dovute precauzioni.

Justin Lehmiller, coordinatore dello studio afferma inoltre che questi rapporti funzionano solo per un tempo limitato. In caso contrario, ci possono essere i soliti problemi quando uno dei due inizia a volere qualcosa di più.

Solo circa il 10% delle trombamicizie arriva veramente a innamorarsi e a formare una coppia stabile. Negli altri casi dipende dagli accordi che erano stati stabiliti, si può continuare ad essere semplici amici oppure ciascuno va per la sua strada.

Amici di letto di Gina Maxwell
Ma nonostante quello che dice lo studio, la verità è che il numero di persone disposte ad avere un rapporto di amicizia con benefits crescono esponenzialmente. Basta guardare l’innegabile successo di Bang with Friends, l’applicazione Facebook che di fare un elenco degli amici con cui ti piacerebbe andare a letto e, se anche loro stanno usando la stessa App, vedere chi sarebbe disposto a fare sesso con te.

La popolarità di questo tipo di rapporto è rispecchiata anche dal successo del libro “Amici di letto” di Gina L. Maxwell, in cui una giovane impacciata e insicura che decide di fare “lezioni di seduzione” che però si trasformano presto in giochi erotici sempre più hard. O del film “Friends with Benefits” (anch’esso intitolato “Amici di letto” nell’edizione italiana), con Justin Timberlake e Mila Kunis, in cui due amici decidono di avere rapporti sessuali occasionali senza legarsi sentimentalmente.