Cosa succede nelle crociere per scambisti?


Una coppia di swingers e un agente di viaggio specializzato rivelano il backstage delle navi per gli amanti dello scambio di coppie.

Scambio coppie
Coppie di scambisti

Nel giugno dello scorso anno, un gruppo di 370 coppie ha intrapreso una gita in barca attraverso l’Europa, attraversando il Mar Adriatico. Fin qui nulla di nuovo. Ciò che differenzia questo da altre crociere è che l’obiettivo principale delle coppie a bordo non è solo turismo o godere della bellezza della costa adriatica, ma fare sesso con altre persone o coppie, una pratica nota popolarmente come ‘swing’.
In Europa e negli Stati Uniti, questo tipo di viaggio è abbastanza comune e diverse aziende offrono il servizio senza il minimo imbarazzo, sembra che due milioni di italiani abbiano fatto questa esperienza almeno una volta.
In SudAmerica invece, pur essendo la popolazione in genere abbastanza disinibita dal punto di vista sessuale, le crociere per scambisti sono una novità che sta diventando popolare solo negli ultimi anni, come ci conferma il gestore di trocadecasais.net.br, il principale portale brasiliano per lo scambio di coppie, tramite il quale 5 coppie brasiliane si sono aggiunte al gruppo degli scambisti europei e nordamericani.

Scambio coppia
Swinger durante un’orgia

La prima cosa da demistificare è che, contrariamente a quanto molti pensano, le coppie non fanno sesso come dei matti per tutto il tempo del viaggio, dice Paolo, l’agente di viaggio che per privacy preferisce non rivelare il cognome, spiegando che il sesso acquista intensità dopo il tramonto. Naturalmente, durante il giorno, il corteggiamento e le chiacchierate “piccanti” prendono piede tra le coppie, in modo da creare un clima di intimità, i partecipanti si conoscono e scoprono le affinità, le preferenze sessuali e le fantasie erotiche.
Praticante di swing da più di cinque anni, la coppia formata da Gustavo, 39, e Bruna, 42, che per ovvi motivi di privacy preferisce non pubblicare il suo cognome, conosce bene come il clima si surriscalda a bordo. Nel tardo pomeriggio, molte coppie vanno a prendere il sole della piscina, è possibile stare nudi, in bikini in topless o nel modo in cui si preferisce. Il clima si riscalda quando iniziano i giochi, lei dice, riferendosi alle attività ricreative promosse dagli organizzatori del viaggio: da sfilate in lingerie a gare di seduzione che, pur non mostrando scene di sesso esplicito, sono molto erotiche.

Giochi erotici
Il finale di uno dei giochi erotici durante la crociera.

Oltre all’ambiente della piscina, l’altro settore in cui il clima diventa più caldo è la discoteca. Ogni sera, dopo cena, le coppie vanno lì, eventualmente vestite (o svestite…) secondo un tema proposto, che può essere “Notte Bianca”, “Notte delle Maschere” o “Gran ballo in lingerie”, spiega Bruna. In questo luogo il flirtare è intenso, molte coppie ballano incollate, sfregandosi in modo sensuale e provocante e le donne iniziano a baciarsi, completa la donna.
Nella piscina e nella discoteca della nave, però, solo flirtare e i giochi erotici sono autorizzati. Sesso, solo nelle cabine o nella playroom.

È nella playroom che si scatena il sesso di gruppo. Qui tutto è permesso, scambi, sesso a tre, orge, l’unico limite è la volontà e il piacere dei partecipanti. La playroom è composta da diversi letti disposti in modo artistico che possono essere separati da veli semitrasparenti. Decorata con immagini erotiche, la playroom è aperta fino all’alba. Sempre in penombra, qui le coppie possono scambiarsi i partner, fare giochi erotici di gruppo e orge sfrenate o esibirsi in performance sessuali con il proprio partner abituale.
La playroom è il luogo dell’azione nelle crociere per swinger, qui la nudità e il sesso sono assolutamente liberi.

Swingers
Swingers durante la crociera

Come suggerisce Gustavo, non tutte le coppie di bordo si comportano in modo simile nella playroom.
In generale, possono essere suddivisi in: voyeur, coloro che semplicemente guardano le altre coppie in azione; esibizionisti, che amano fare sesso in pubblico, ma non scambiare il partner; scambisti “light”, che accettano di fare i preliminari e sesso orale con altri partner, ma la penetrazione con solo il(la) partner abituale; quelli che praticano il sesso a tre – il più delle volte, una coppia assieme a una donna – e e gli scambisti in senso classico, per i quali tutto è permesso, senza restrizioni.

È comune per una coppia che viaggia per la prima volta in questo tipo di crociera solo guardare e non fare sesso con un’altra coppia, dice Paolo. Nei viaggi seguenti, inizierà a rilassarsi e a praticare lo scambio di coppia in modo più naturale.

A bordo delle crociere per scambisti vigono alcune regole che vengono fatte rispettare in modo rigoroso:

  • i minori di 21 anni non sono ammessi a bordo
  • Gli uomini single non sono ammessi in modo assoluto
  • Le donne single sono ammesse in alcune crociere, ma sempre accompagnate da una coppia
  • No foto, le macchine fotografiche e le telecamere sono assolutamente vietate a bordo (le foto pubblicate in questo articolo sono state autorizzate)
  • A bordo, la coppia è libera di fare quello che vuole e che si sente di fare, ciò che deve essere chiaro a tutti è il rispetto della regola fondamentale di tutti i praticanti dello scambio di coppie: no significa no.