Come diventare meno “veloci” a letto

Pensando al sesso trasgressivo, disinibito e godereccio, viene spesso alla mente come quest’ultimo possa essere consumato con talmente tanta passione e tanta ricerca del piacere della carne che, talvolta, potrebbe portare a godere in modo un po’ troppo affrettato e sbrigativo, riducendo in questo senso tutta quella parte piacevole del sesso disinibito, di per sé carico di grandi emozioni e sensazioni elettrizzanti, esaurendosi in una rapida e semplice sborrata che magari non soddisfa proprio per nulla.

Se è vero che nelle corse chi taglia il traguardo per primo è colui che vince, è altrettanto vero che nel sesso non è spesso così: certo, arrivare troppo tardi, potrebbe coincidere anche con il disappunto della partner che, dopo aver raggiunto l’orgasmo, magari non ha più tanta voglia di concedersi e di rimanere ad aspettare un uomo che non riesce a godere in modo più rapido. Di solito però è l’uomo quello che raggiunge l’orgasmo più rapidamente, non riuscendo a controllare l’eiaculazione oltre un certo punto.

L’ideale, secondo tanti, è quello di raggiungere l’orgasmo insieme: ma come fare, per gli uomini, quando nel sesso si è troppo veloci nel raggiungere il culmine del piacere?

Uno dei consigli più comuni, è quello di privilegiare le posizioni in cui la donna è sopra l’uomo, perché consente un miglior controllo dei muscoli pelvici.

Un’altra indicazione è quella relativa all’opportunità di fare della sana ginnastica pelvica per controllare l’eiaculazione o, ancora, di usare dei preservativi ritardanti. Così come una soluzione efficace è senza dubbio quella di utilizzare integratori naturali specifici per aumentare le prestazioni sessuali.

Oppure, potete proporre alla vostra partner il sesso start&stop (sa un po’ di macchina), vale a dire fermarsi prima dello stimolo ad eiaculare, per riprendere dopo il calo dell’erezione, anche se il rischio è di perdere il climax.

Un’altra valida strategia è quella dello yoga, che riduce l’ansia da prestazione, che si può associare a movimenti più lenti durante l’amplesso, soprattutto nei primi momenti, garantendo un miglior controllo dell’eiaculazione.

A ciò, infine, bisogna anche unire l’importanza della scelta dei momenti più giusti per fare l’amore: il sesso potrebbe guadagnarne molto.

La lunga e strana storia dei sex toys

I sex toys fanno parte della nostra storia da molto più tempo di quanto possiamo immaginare!
Per sapere in quali tipologie trovarli e le diverse funzioni tecnologiche che sono disponibili ai giorni nostri, Fammi Venire è il posto giusto dove andare!

Continuando con la lettura dell’articolo, invece, scopriremo assieme l’evoluzione dei sex toys.

Le origini…

Il primo dildo conosciuto recuperato dai paleontologi risale al Paleolitico. Realizzato in siltstone e lucidato a specchio, il dibattito infuria sul fatto che il suo scopo principale fosse il rituale religioso o il piacere personale.
A mio parere, questo dibattito ha più a che fare con i paleontologi puritani che non riescono a concepire una società in cui la religione e la sessualità si mescolano. Resta il fatto che i dildo fatti di pietra scolpita o di osso sono stati ampiamente scoperti tra i normali manufatti personali come pettini e aghi da cucito. Immagino che alla fine abbia portato all’invenzione di comodini e cassetti per chiuderceli dentro.

Storicamente, la connessione tra l’isteria femminile e i dildo era qualcosa che i medici di sesso maschile avevano difficoltà a lasciar andare. Si pensa anche che i romani abbiano inventato doppi dildo da usare nelle cerimonie o con gli amici. I greci si nascondono dietro il primo uso di pelle o intestino di animale per coprire un pene intagliato, aggiungendo un tocco più naturale e una consistenza più “umana”.

Il primo vibratore
La leggenda narra che sia stata la bellissima seduttrice Cleopatra a inventare il primo vibratore. Piuttosto che essere scolpito in legno o roccia, questo dildo consisteva in una zucca scavata e piena di …api arrabbiate. Se fosse vero, ciò potrebbe rendere Cleopatra una incosciente per l’altissimo rischio che avrebbe corso usandolo. Anche se la storia delle api è curiosa, è molto più probabile che Cleopatra abbia usato lo stesso legno laccato o dildo di pietra delle altre donne del suo tempo. C’è persino una testimonianza di Giulio Cesare che dà a Cleo una “scultura” di pene intarsiato con intagli elaborati e dorati. Se l’abbia mai provato o no è qualcosa che probabilmente non sapremo mai.

L’uso di dildo è rimasto più o meno lo stesso per una lunga porzione della storia. Alcune culture non creavano affatto i dildo, preferendo oggetti più naturali come zucchine  o banane acerbe. Come per tutto il resto del Rinascimento, i dildo di questa epoca erano ornati, ispirati e apprezzati per il loro valore artistico. In effetti, la parola dildo deriva da “diletto”,  che significa “delizia”. Anche quando il cristianesimo entrò in scena e i valori puritani iniziarono d attecchire, i peni sostitutivi erano ancora molto diffusi. Dopotutto, doveva  ancora nascere  la minaccia dell ‘”isteria femminile”.

Isteria, problemi dell’utero e parossismo

All’avanguardia del 20 ° secolo e all’avanzamento della tecnologia, sono stati incorporati nuovi materiali nella produzione di dildo. La gomma è stato il nuovo materiale più usato per un po’. Poi è successo qualcosa di incredibile: l’Elettricità.
Si potrebbe obiettare che c’è una grande differenza tra un dildo e un vibratore, soprattutto un vibratore dei primi tempi. E questo è vero. Ma quando parli del flagello dell’isteria nelle femmine, a buon intenditor poche parole!

Si credeva che i “problemi femminili”, che andavano dal mal di testa   all’irritabilità e alla depressione, potevano essere risolti attraverso l’induzione del parossismo isterico, e cioè un orgasmo. L’isteria era considerata un “problema uterino” ed era il genere di cosa che Ippocrate definiva “qualsiasi cosa che rendesse la donna fastidiosa per coloro che la circondavano”.

Durante le visite mediche, i dottori hanno iniziato ad aiutare le donne ad avere orgasmi in modo molto pratico. Quando l’attività è diventata troppo dispendiosa in termini di tempo, General Electric è intervenuta realizzando il quinto elettrodomestico. Sì, il vibratore era in realtà il quinto apparecchio elettrico disponibile in commercio, dopo il bollitore del tè, il tostapane, la macchina da cucire e il ventilatore.
Questi comodi vibratori sono stati progettati per rendere le donne fastidiose non isteriche, così i medici avrebbero potuto dedicarsi  a lavori importanti come inventare il Viagra e curare la calvizie.

L’elettricità non è certamente l’unica innovazione moderna nella tecnologia dei dildo. L’introduzione del silicone è stato un grande passo in avanti nella funzionalità dei dildo usati per la stimolazione sessuale. Il silicone è ipoallergenico, sembra più simile alla pelle reale di altri materiali non porosi e non si degrada se usato con un lubrificante a base d’acqua. I dildo di vetro sono un altro modo in cui forma e funzione si incontrano nell’arte. Le moderne tecniche di tempra danno come risultato un vetro soffiato spesso e resistente. I dildo di vetro sono disponibili in molte taglie diverse in disegni quasi infiniti e sono anche non porosi.

I vibratori ai giorni nostri

In questi giorni, i dildo e vibratori sono disponibili in tutte le varianti immaginabili, per ogni gusto e livello di esperienza.
Alcuni stati hanno effettivamente impiegato del  tempo per approvare leggi che limitano il numero di dildo che una persona può avere in casa.
Che tu stia cercando di curare l’isteria femminile, fermare la guerra del Peloponneso, o semplicemente goderti un paio di orgasmi, i dildo sono sempre stati – e continueranno a esserlo – al tuo servizio.
La parte migliore è che averne uno è molto più semplice di quanto non sia mai stato in passato.

Per sapere quale dildo o vibratore è più adatto a te, o che differenza c’è fra un coniglietto e un massaggiatore clitorideo, una visita su Fammi Venire ti aiuterà a dissipare ogni dubbio!

E tu? Quale preferisci fra dildo, coniglietto, massaggiatore e vibratore? Lascia un messaggio con le tue preferenze e motivazioni!

Chi compra nei sexy shop online preferisce il pacco anonimo

Parlare di pacco quando si è nel mondo dei sexy shop può creare grandi equivoci ovviamente molto divertenti.

Il pacco di cui stiamo parlando è quello della merce che viene ordinata online e che quindi va recapitata presso il domicilio o altro luogo indicato dal cliente. Ma perché, voi che pacco avevate capito?

Malizia a parte, fare acquisti online su siti specializzati nel porno come www.redpassions.it/store/ è ormai un’abitudine comune a moltissimi utenti e non dovrebbe esserci più nessuna remora o titubanza nel farlo in modo trasparente e alla luce del sole. Ma si sa che la gente è sempre estremamente curiosa e a tutti è capitato di avere un vicino ficcanaso che controlla tutti i nostri spostamenti e le nostre abitudini.

È vero che il più delle volte sbirciare dal buco della serratura può essere molto eccitante, ma trovarsi al di là della porta ed essere spiati non a tutti fa sempre così piacere.

Anche perché spesso accade che alcuni benpensanti sono pronti a giudicare gli altri proprio quando quello che andrebbe nascosto è a casa loro.

E quindi che ognuno si faccia i fatti suoi! La nostra vita sessuale non deve essere necessariamente sbandierata ai quattro venti per quanto, c’è da ribadirlo, ognuno ha diritto di viversela come meglio crede.

Magari semplicemente non ci va che gli altri se ne interessino oltre il necessario, tutto qua.

Per questo motivo un sito di acquisti di questo tipo è assolutamente consigliabile che spedisca quello che noi abbiamo scelto in forma rigorosamente anonima al 100% senza correre il rischio di commenti indiscreti e ovviamente non richiesti.

La consegna di qualsiasi tipo di merce deve perciò essere fatta con corriere espresso direttamente al proprio domicilio in pacco anonimo e con l’accortezza di non indicare sull’involucro esterno alcun riferimento al sexy shop, nemmeno sul nastro di imballo.

Dovete inoltre ricordarvi che, a seconda dei siti, di solito c’è un importo di spesa oltre il quale la spedizione è gratuita.

Il consiglio è pertanto quello di raggruppare gli articoli in un unico ordine piuttosto che fare piccoli ordini distinti.

È inoltre giusto fare un chiarimento su un concetto molto controverso.

Una volta per tutte ficcatevi bene in testa che il corriere stesso non è a conoscenza del contenuto dell’imballo e quindi non preoccupatevi di ritirare i vostri preziosi acquisti con l’ansia del suo eventuale giudizio.

Al corriere non interessa se voi siete amanti del fetish o se vi piacciono i dvd porno con trans, se siete gay o se preferite le gang bang, se avete acquistato un vibratore o una bambola gonfiabile: sono fatti vostri che potrete godervi nell’intimità della vostra casa da soli o in stuzzicante compagnia dei vostri partner!

Detto questo, se ancora non siete convinti di fare i vostri acquisti online con totale serenità, ci sono altre due possibili soluzioni per gestire le consegne dei pacchi provenienti dai sexy shop online.

C’è chi ad esempio non vuole ricevere il pacco a casa.

Come si può fare? In quel caso la scelta del Fermo Deposito è la soluzione migliore per l’assoluta tutela della privacy del cliente: basta infatti scegliere uno dei magazzini disponibili indicati dal sito del sexy shop e selezionare quello più vicino presso cui ritirare la propria merce.

Normalmente questi magazzini messi a disposizione dai corrieri sono aperti sempre, anche di sabato mattina.

Un’altra alternativa è la consegna su appuntamento, un pratico metodo per organizzarsi senza magari la spiacevole sorpresa che a ricevere il pacco sia qualche membro della vostra famiglia.

La consegna di appuntamento prevede una chiamata del corriere per concordare insieme a voi il momento più adatto al ritiro. A questo tipo di consegna solitamente è abbinato anche un servizio integrato di tracking che permette di vedere online l’andamento della propria spedizione e verificare in tempo reale il giorno dell’arrivo della merce.

milf milano cerca incontri

Ci chiamano milf e siamo donne mature, non più giovanissime ma sempre vive e giovanili nel corpo e nello spirito. Donne che piacciono, certo, e sulle quali molti uomini, anche d’età più giovane, non mancano di fare il classico pensierino.

milf-sexyAbito a Milano e cerco, lo dico subito, incontri puliti, all’insegna dell’erotismo e nei quali esprimere la mia sessualità e la mia sensualità. Cerco uomini motivati, che sappiano che cosa sono la pulizia e i rapporti sicuri e che sappiano rapportarsi a una donna tanto esigente quanto pronta a tradurre in pratica le suggestioni e le fantasie di due partner occasionali. E non è detto che dopo la prima occasione possano seguire altri incontri.

Sono una donna libera, quarantenne di MIlano che non cerca la semplice avventura ma incontri nei quali si usino il cervello e il desiderio reciproco di far godere l’altro, di dare tutto quanto permette di raggiungere momenti che siano di vero piacere.

Amo indossare lingerie da scegliere insieme al mio partner, occasionale o no, e solleticare, in un gioco di visto e non visto, le sue fantasie.

Un pomeriggio o una serata non si esauriscono in un approccio volgare e rapido, ma creano la giusta atmosfera in un crescendo di immagini che affiorano alla mente e sanno accendere il desiderio.

Dico subito che non sono mercenaria e che non ricevo in casa né mi reco a domicilio.

L’uomo che desidera conoscermi, per uno o più incontri (vedremo) deve essere disposto a muoversi in città o raggiungermi qui a Milano, per a trascorrere insieme ore piacevoli, in tutti i sensi e non solo per un rapporto sessuale consumato in fretta, in una stanza di un albergo di un certo livello.

Potremo così immaginare di essere una coppia di fidanzati o una coppia clandestina, di amanti, quali in fondo saremo, senza complicazione e con l’eccitazione di vivere un momento di trasgressione.

Assicuro e pretendo il massimo riserbo e la certezza reciproca che nessuno saprà dei nostri incontri e dei loro particolari che, di sicuro, sapranno coinvolgerti e farti sognare altre mille volte di essere di nuovo con me la splendida MILF di Milano pronta per nuove avventure erotiche-.

Con coloro con i quali scatterà un vero feeling, potrò vedermi ancora, per raggiungere attimi di complicità e di intimità difficili da ripetere, sempre diversi, sempre più intriganti e piacevoli al crescere della conoscenza, reciproca, dei nostri desideri e dei nostri corpi. Non cerco beninteso relazioni esclusive e stabili ma, appunto, incontri.

Essere milf

Come ci definiscono, mi permette del resto di saper scegliere, già dalle risposte a questo mio annuncio, quali sono gli uomini che possono realmente incontrarmi, qui a Milano, e quali potranno farlo più volte, se scatterà il desiderio in tal senso.

Lontano dalla volgarità e nel rispetto reciproco, mi piace attrarre le attenzioni degli uomini così come immaginare momenti piccanti e scene hot. Volo con la fantasia e vorrei adesso tradurla in pratica con uomini disposti a fare altrettanto, senza complicazioni sentimentali.

Milf cerca uomo Roma

Ciao a tutti bella gente, sono Alessandra, vivo nella città eterna, ovvero Roma, precisamente zona Cinecittà.

Sono una donna di 37 anni e sono separata da un anno e mezzo, dopo un matrimonio durato circa 6 anni, inoltre lavoro da 7 anni come receptionist di un albergo e sono mamma di una bambina di 5 anni, Aurora.

Voglio farvi capire che tipo di persona sono sia esteticamente che caratterialmente, facendo così in modo da rendervi la giusta idea di me.

Fisicamente sono alta 1.69, le mie taglie sono 44 di vita e 2° di seno, carnagione abbastanza scura ed occhi verdi, i capelli sono neri, corti e ricci.

Ho le labbra abbastanza carnose e curo molto il mio aspetto, infatti mi capita spesso di ricevere complimenti per il mio vestire ed il mio pormi verso le persone.

Frequento la palestra dove seguo il corso di fit box, inoltre, quando posso mi piace molto uscire a fare delle lunghe passeggiate, sia con mia figlia che in compagnia di amiche. Caratterialmente sono un tipo solare, oltre ad essere una buona ascoltatrice ed una persona estroversa, pronta sempre a fare nuove conoscenze.

Per quanto riguarda i difetti invece, devo ammettere che sono molto testarda, a volte capricciosa, e tendo sempre a dire la verità che non sempre viene accettata nel migliore dei modi.

Dalla descrizione che vi ho fatto di me, potete ben notare che sono la classica milf, ovvero la madre che tutti porterebbe a letto, termine molto usato ultimamente nel linguaggio comune, specie dai giovani. Sono alla ricerca di un uomo residente a Roma, che non superi i 30 anni di età e che come me sia estroverso e con tanta voglia di fare amicizie per sesso.

Anche sessualmente sono un carattere abbastanza estroverso, inoltre sono anche molto curiosa di natura e quindi sempre pronta a provare cose nuove e a ripetere quelle belle che ho già fatto nella mia vita.

Nel sesso adoro essere sia dominata che dominare, mi lascio sedurre dall’iniziativa altrui ma non disdegno nel prenderla io, lasciando così i miei partner del momento, senza parole.

Non sono mai volgare ma solo estramente seducente e maliziosa, amo provocare, fare incontri per sesso, che cerco attraverso amicizie ed annunci erotici, ma sopratutto amo  vedere l’uomo eccitato dai miei modi di fare.

Mi piace portarlo al piacere intenso e godere insieme dai modi di fare di entrambi, il godimento che ne conseguirà sarà il raggiungimento di qualcosa di unico, perchè sarà fatto insieme con desiderio e passione.

Con questa mia descrizione abbastanza ampia della mia persona, spero di avervi reso la giusta idea della mia persona, quindi mi auguro di arrivare a conoscere la persona giusta con cui condividere momenti di intenso piacere.

Non ci sarà pentimento da entrambi le parti ma solo belle emozioni e sensazioni da vivere negli incontri che poi ne conseguiranno. Un saluto dalla sensuale milf Alessandra.

Adoro le Trans: Questa è la Mia Storia

Si, voglio ammetterlo, sono un ragazzo di 36 anni e adoro le trans.

Non so perché abbia maturato questa passione nel corso degli anni ma non ci posso

fare proprio nulla.

Sono assolutamente attratto da loro e dal loro mondo, forse sarà perché con le trans mi sento

libero di essere me stesso, di sfogare i miei impulsi naturali e le mie voglie di sesso sfrenato.

Cosa che non sempre riesco a fare con le donne seppur abbia avuto dei bellissimi rapporti con

diverse ragazze.

Oggi volevo proprio parlarti della mia storia e del mondo dei transessuali, troppe volte tenuto

nell’ombra delle chat erotiche e degli incontri clandestini.

(altro…)

Vuoi incontrare dei Trans? Ti spiego come fare!

Negli ultimi tempi si stanno diffondendo sempre più gli amanti dei transessuali. Persone etero o gay, uomini e xxx donne, che sono affascinate dall’andare a letto con coloro che appartengono al terzo sesso: i transgender. Ma incontrare alcuni di loro può sembrare molto più difficile di come è realmente. Scopri subito come organizzare le tue notti proibite con i migliori trans amanti del sesso!


Caro lettore appassionato del mondo proibito e a tratti censurato del sesso con i trans, oggi ti voglio svelare alcuni piccoli segreti, che magari ancora non conosci, su come organizzare e incontrare dei trans disposti a godere ed eccitarsi insieme a te. Nei siti di incontri e nelle bacheche trans presenti online è possibile infatti conoscere numerosi trans, con cui mettere in pratica e realizzare le tue fantasie perverse.
Non si tratta di trans che si prostituiscono, ma di veri e propri amanti del sesso che, perché no, potrebbero voler creare una reale storia d’amore con te, nel caso in cui tu fossi interessato.
In questi siti infatti è possibile conoscere sino in fondo gli altri utenti chattando con loro sia in forma scritta che con dei video. I video inoltre sono un buon modo per iniziare a conoscersi, magari praticando un po’ di cyber sex
, masturbandosi a vicenda in webcam. Generalmente all’interno dei siti vi è una foto che li ritrae più o meno senza veli e una descrizione personale, importante per capire se la persona con cui state parlando, o a cui siete interessati, è davvero compatibile con voi. Inoltre per tutti quelli che temono di essere scoperti o si vergognano, anche se non c’è davvero nulla di cui vergognarsi, della propria passione per i trans, è possibile organizzare degli incontri pressoché “al buio” senza dover specificare dati importanti come nome, cognome ecc.
Si può mantenere quindi anche una certa privacy senza la necessità, però di doversi privare di un buon sesso con un transgender, alto o basso, biondo o moro, con gli occhi celesti o con gli occhi scuri. Generalmente le trans asiatiche sono piu belle, per i lineamenti del viso e per le forme del corpo, per cui segui il mio consiglio, caro lettore. Se non hai ancora provato del sesso con un trans, mettiti in contatto attraverso i siti di incontri con un asiatico e non rimarrai deluso. So per certo che terminato di leggere questo articolo cercherai subito un sito in cui iscriverti per incontrare dei meravigliosi transgender. Non ti trattengo oltre. A presto!

Cuckold: i video porno più cercati

Le tante sfumature del sesso:

Il sesso può piacere alle persone sotto diverse forme, ecco quindi che ognuno prova una sorta di eccitazione a seconda di quello che mette in pratica nell’ambiente sessuale.

Una categoria che sta andando sempre più per la maggiore è quella che riguarda i cosiddetti Cuckold, ossia quegli uomini che amano vedere la propria donna fare sesso con altri. Quest’ultimi vengono chiamati Bull, perché essi riescono a far godere sia la donna con cui vanno a letto, sia il partner della donna stessa che assiste alla scena.

Tale categoria negli ultimi anni ha visto un incremento di persone mettere in atto tale situazioni sessuali, così molte coppie hanno trovato il modo per trasgredire a letto. Visto la folta schiera di esperienze sessuali in questo modo, non potevano mancare i vari video presenti in rete. Così ogni internauta basterà digitare la parola su internet e l’elenco sarà fornitissimo di link sul quale dirigersi. C’è da dire però che tale categoria non vede solo la componente maschile vivere il ruolo di spettatore, infatti il cuckold può essere anche la partner femminile che vede l’uomo fare sesso con un’altra donna.

Questa perversione ovviamente va ad alimentare la mente sia di chi mette in pratica ciò sia di tutti coloro che amano vedere video del genere. Ecco perché il genere sopra citato è risultato essere quello più ricercato negli ultimi anni, specie nell’ultimo dove è salito in cima alle liste di preferenza. Ciò quindi dimostra come il mondo vada sempre più a diventare trasgressivo e perverso e la realtà multimediale che riguarda questo settore, non può fare altro che adeguarsi.

L’eccitazione corre online:

La ricerca di questi video a sfondo sessuale, come abbiamo avuto modo di capire è alquanto facile. Quindi chiunque voglia scoprire di cosa si tratta o ha voglia di eccitarsi vedendoli, non deve fare altro che andare sui siti web giusti. Una volta lì potrà visionare sia quelli di breve durata che quelli con una maggiore, ovviamente non tutti saranno in italiano. Ciò però non rappresenta un problema perché anche chi non dovesse capire la lingua, credo sia facile intuire dalle immagini ciò che sta per succedere.

Molti internauti che si apprestano a vedere tali video, si immedesimano nei protagonisti, indipendentemente dal ruolo che essi rivestono. Perché come preannunciato, i gusti sessuali sono singolari e non devono avere nessuna forma di pregiudizio che vada a ledere la sensibilità. A tutto ciò poi c’è da aggiungere che molte persone a cui viene consigliata la visione di questi video è anche per cercare di viversi qualche esperienza diversa sotto tale aspetto.

Basti pensare che sono molti i siti web dove ci sono persone che cercano proprio altre con cui condividere questa nuova disciplina sessuale e scoprire sulla propria pelle che effetto fa. Essi poi possono essere gli stessi che andranno a pubblicare i video che altre persone andranno a vedere facendo diventare tale categoria sempre più virale.

I video porno più cercati dalle donne

Scene lesbo, fantasia erotica femminile
Tra i video porno più cercati dalle donne vi sono sicuramente le scene lesbo. Si tratta infatti di una delle fantasie hot più ricorrenti nell’immaginario sessuale femminile e che permette di immaginare un rapporto sessuale piccante con un’amica o una collega. In questo modo l’eccitazione femminile è sicura.

Cartoni animati hot per le donne
Tra le ricerche più frequenti in ambito di video porno da parte delle donne non possono che esserci i cartoni animati hot. Si tratta perciò di scene dei più comuni e famosi cartoni in cui i personaggi fanno sesso. Questo è un qualcosa che, a quanto pare, risulta molto eccitante per il sesso femminile.

Sesso giapponese: eros assoluto
Anche le donne sono frequentemente alla ricerca di qualcosa di molto piccante per ravvivare la propria vita sessuale. Ecco perché moltissime scelgono di guardare video porno giapponesi: la censura di alcuni video e la possibilità di fantasticare guardando nipponici fare sesso è un’esperienza appagante per le donne.

Sesso con la baby sitter
Si tratta di una delle fantasie erotiche più ricorrenti non solo tra uomini, ma anche per le donne. Fare sesso con la baby sitter è qualcosa di estremamente piccante e che alle donne piace moltissimo. Ciò spiega perché sono numerosissimi i video porno ricercati dal sesso femminile e che hanno per protagoniste delle piccanti baby sitter.

Video di sesso con giovani uomini
La possibilità di fare sesso con uomini giovani o anche ragazzi è qualcosa di sicuro provocante per le donne. Ecco perché le donne amano guardare video porno della categoria “teen” con cui eccitarsi vedendo le gesta erotiche di donne con uomini alle prime armi. Una delle esperienze più largamente diffuse nell’immaginario sessuale delle donne.

Scene di massaggi particolarmente hot
I video porno che hanno per protagoniste donne che ricevono i massaggi rientrano tra quelli di maggior successo per il pubblico femminile. Sicuramente sono molto eccitanti per le donne che si immedesimano nelle protagoniste che vivono il giusto mix tra relax ed eccitazione sessuale estrema.

Gangbang: molto più che una semplice fantasia
Per molte donne il sesso di gruppo non è solamente una fantasia erotica, ma un vero e proprio desiderio. D’altronde non è una novità che siano moltissime coloro che sono alla ricerca di questo tipo di esperienza. Ecco perché i video con gangbang non possono che essere tra quelli maggiormente ricercati dalle donne nel mondo del porno.

Squirting, il desiderio di eccitazione femminile
I video porno di donne con squirting rientrano nella top 3 di quelli maggiormente visti. Si tratta di filmati in cui le donne raggiungono un orgasmo fortissimo e sono in grado così di espellere una notevole quantità di liquido dalla propria vagina. Indubbiamente è uno dei momenti di assoluta eccitazione durante un rapporto sessuale dato che non è altro che l’eiaculazione femminile.

Il threesome e la voglia di nuovo
Sempre di più sono i video porno che hanno come oggetto principale il rapporto sessuale a tre. Questo a dimostrazione di quanto le donne abbiano un irrefrenabile desiderio di provare questa esperienza. Poco cambia se il terzo sia un uomo o una donna: la possibilità di fare sesso in tre per le donne è un qualcosa di assolutamente provocante, quasi irresistibile.

Sesso con un uomo nero
Una delle esperienze sessuali maggiormente desiderate dalle donne non può che essere il sesso con un uomo nero. Questo per via delle dimensioni del pene che rendono questi uomini ancor più eccitanti agli occhi degli uomini. Ciò spiega perché un numero sempre maggiore di donne decide di allietarsi guardando film porno con uomini neri.

Durex jeans, il preservativo facile da indossare

Tutti ormai sono consapevoli di quanto sia importante proteggere sé stessi e il partner durante un rapporto sessuale. L’uso del preservativo è fondamentale per due motivi: il primo riguarda la necessità di evitare gravidanze indesiderate, il secondo la possibilità di contrarre malattie sessualmente trasmissibili.

Sia che si abbia un partner fisso, ma non si desiderino figli al momento, ma soprattutto se si hanno tanti partner occasionali, non bisognerebbe mai trascurare di indossare il condom. Per l’uomo è un modo di tutelare la sua partner e di dimostrare attenzione nei suoi confronti, per una donna è indispensabile per poter vivere il rapporto in modo spensierato e sicuro. (altro…)